Angelini Industries introduce AskAI, piattaforma basata sull’AI per ottimizzare il lavoro dei dipendenti

Angelini Industries si impegna a fornire ai dipendenti nuovi strumenti basati sull’Intelligenza Artificiale Generativa per migliorare le attività professionali, mantenendo l’innovazione al centro dei suoi valori. In questa prospettiva, la multinazionale italiana, appartenente ad Angelini Holding e attiva in 21 Paesi nei settori farmaceutico, largo consumo, tecnologia industriale, profumeria, dermocosmesi e vitivinicolo, ha lanciato il progetto AskAI in collaborazione con Microsoft. Questo progetto mira a integrare l’Intelligenza Artificiale Generativa nei processi aziendali in modo consapevole, responsabile e sicuro.

AskAI è una piattaforma che utilizza i modelli di OpenAI, specificamente GPT 3.5-turbo, su infrastruttura Microsoft Azure, per offrire una web app accessibile da desktop e dispositivi mobili. Oltre a fornire l’intera infrastruttura tecnologica al centro di AskAI, la software house gestisce le applicazioni sviluppate con i Large Language Models, utilizzando anche Azure AI Search per la gestione e l’analisi dei dati di Angelini Industries.

Le applicazioni dell’AI Generativa in Angelini Industries

AskAI assiste i dipendenti nella creazione di contenuti, stesura di testi, traduzioni e altro, facilitando le attività quotidiane e migliorando l’efficienza lavorativa. Attualmente, l’applicazione è disponibile per tutte le funzioni aziendali come strumento di produttività personale. In una fase successiva, Angelini, insieme a Microsoft, svilupperà soluzioni specifiche per supportare funzioni come la Direzione HR nel processo di ricerca e selezione tramite matching automatico tra posizioni aperte e profili professionali, e gli informatori medico-scientifici nel settore farmaceutico per le attività di formazione.

Un programma di formazione per un uso dell’AI responsabile

L’uso dell’Intelligenza Artificiale Generativa sarà esteso per supportare il gruppo di assistenza tecnica al cliente, accelerando i processi e risolvendo le problematiche legate all’uso delle attrezzature di produzione di Angelini Technologies, specializzata nelle tecnologie industriali.

AskAI sarà implementato globalmente in tutte le aziende del gruppo, con un piano di adozione già in corso in Italia e in fase di completamento entro la metà del 2024.

Per garantire un utilizzo consapevole e responsabile dell’Intelligenza Artificiale Generativa, Angelini Industries ha avviato un programma di training e sensibilizzazione per i quasi 6mila dipendenti nel mondo. L’obiettivo è massimizzare i benefici di questa tecnologia per la produttività e il potenziale delle persone, mantenendo un approccio innovativo e consapevole.

Leggi anche...
I più recenti
Lavoro e gender equality, AXA Research Fund e Università Bocconi rinnovano la collaborazione
Che cos’è il Diversity Management e perché è importante nelle aziende
Ferrari vincitrice del Randstad Employer Brand 2024
Adecco registra una crescita nel primo trimestre 2024

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito economico e di impresa.