Lavoro, aumentano le opportunità per i top manager

Periodo positivo per il mondo del lavoro, soprattutto per i top manager, per loro le opportunità sono aumentate del 10%. Ecco i consigli utili per farsi notare dalle compagnie.

Lavoro, crescono le opportunità per i top manager

Secondo Executive Hunters, un marchio di Hunters Group specializzato nella ricerca e selezione di personale, il momento attuale è perfetto per i top manager che vogliono dare una svolta alla propria carriera. Nel corso degli ultimi due anni, il mercato del lavoro in generale e il settore executive in particolare hanno registrato un aumento delle richieste a doppia cifra (+10%).

Alcuni settori stanno vivendo una crescita ancora più significativa rispetto ad altri. Ad esempio, l’efficientamento energetico nel contesto della green economy, l’industria 4.0, l’automazione industriale, la robotica, l’ICT, il fintech, il foodtech e l’healthcare sono tutti in grande espansione.

Ci sono molte riorganizzazioni, strutture in crescita, successioni generazionali e operazioni di fusione e acquisizione supportate dall’espansione del Private Equity. In un ambiente sempre più competitivo e con una forte domanda di leader esperti, emergere nel modo giusto è fondamentale per fare la differenza.

I cinque consigli per emergere

Executive Hunters ha identificato cinque passi per distinguersi e non perdere importanti opportunità di lavoro e crescita professionale:

Il primo passo per emergere è investire nel proprio personal branding. Non basta avere un profilo LinkedIn statico, bisogna mantenerlo aggiornato e mettere in risalto le competenze, le esperienze lavorative e le qualifiche.

LinkedIn è uno strumento essenziale per farsi notare dagli executive search e dai dipartimenti HR aziendali. È importante utilizzarlo in modo strategico, pubblicando post o commenti che contribuiscano a confermare le proprie competenze tecniche e trasversali.

Il secondo passo è fare networking. Sfruttare LinkedIn significa anche ampliare la rete di contatti, mettendosi in contatto con professionisti d’interesse come head hunter (preferibilmente executive) o figure di alto livello come direttori HR, CEO o presidenti. La maggior parte delle opportunità executive non è pubblicamente disponibile, ma viene gestita attraverso contatti diretti. Le relazioni sono fondamentali per aprire nuove opportunità professionali.

Il terzo passo è partecipare ad eventi professionali e di networking. Partecipare a eventi di settore è un’ottima opportunità per incontrare head hunter e professionisti. Ci sono molte opportunità come associazioni di categoria, stakeholder, università e media che stanno riprendendo l’organizzazione di eventi e conferenze in presenza.

È importante prepararsi adeguatamente, studiando il programma e raccogliendo informazioni sulle aziende, i relatori e i partecipanti. Essere concisi, focalizzati ed efficaci nella presentazione per attirare l’attenzione in un ambiente altamente competitivo.

Il quarto passo è affidarsi a un Career Provider. Il Career Consulting è uno strumento che aiuta a individuare i migliori percorsi di carriera, identificare e valorizzare i potenziali e mappare i percorsi di crescita.

Ultimo, ma non per importanza, è investire in se stessi per acquisire nuove competenze. Frequentare un Executive MBA, ad esempio, dimostra la volontà di intraprendere un percorso di formazione e crescita professionale. L’esperienza acquisita durante un Executive MBA può aumentare fino al 75% le possibilità di valutazione positiva in un processo di selezione. Anche se richiede uno sforzo significativo, è una scelta determinante per dimostrare ambizione e capacità di ricoprire ruoli di leadership.

Leggi anche: Riforma dello sport, c’è il decreto correttivo: quali sono le novità

Leggi anche...
Le Fonti – Work TV
I più recenti
SAP: ottimizzazione HR, customer experience e procurement con Joule, il Copilot di IA Generativa
Learnn: trasformare le persone e le aziende attraverso la formazione digitale
Quali saranno i lavori più richiesti nei prossimi 5 anni? I risultati del report
Lavoro sportivo: ecco le ultime novità della riforma

Newsletter

Iscriviti ora per rimanere aggiornato su tutti i temi inerenti l’ambito economico e di impresa.